Chair the Wave

Per gli amanti del surf ecco una sedia curiosa, tutta made in Italy, firmata AdesignS21. Siete dei sufisti, o semplicemente vi piace l’idea di portare un po’ di California nelle vostra casa? Ecco un’originale idea che potrebbe piacervi, si tratta di particolari sedie ottenute da delle tavole da surf.

Tavole che, dopo aver cavalcato le onde dell’oceano ora vivono una seconda vita come mobilio. L’idea è di AdesignS 21 che oltre alle sedie Chair the Wave, propone un’intera collezione a tema, che include armadi, docce, scarpiere e perfino tazze da tè.

Le sedie della collezione Chair the Wave sono state esposte anche al Surf Expo di Orlando, in Florida, dove hanno ottenuto grande successo. Sono disponibili in diverse colorate versioni, tra le quali sono particolarmente divertenti quelle con le pin-up.

scarpiera surfTutte queste sedie, hanno un design originale e moderno, una seduta comoda, linee aggressive, ma al contempo sinuose. Si adattano sia all’uso in interno che in esterno, e sono certificate per sostenere fino a 140 kg senza deformarsi. Possono rappresentare un elemento eccentrico ed originale, in un contesto classico, o un complemento perfetto per chi ha in casa un arredamento moderno e dallo stile giovane e sportivo.

Anche gli armadi sono disponibili in varie forme e colori e sono personalizzabili con i propri soggetti preferiti. Ibisco, ad esempio, è un armadio con apertura a libro o con ante scorrevoli, nascoste dietro delle tavole da surf. Un’idea semplice, ma al contempo originale e dal sicuro effetto.

Idea simile anche per le scarpiere, che come l’armadio si celano dietro una tavola da surf, che anziché spostarsi, magari a scorrimento, in questo caso si apre e permette l’inserimento delle calzature. Un’idea originale e simpatica, che di certo non passerà inosservata, in nessuna casa, dalla più tradizionale alla maggiormente estrosa. Anche in questo caso le tavole possono essere colorate o decorate con la massima libertà, in base ai vostri gusti e ad eventuali abbinamenti cromatici con gli altri elementi d’arredo.

Lascia un commento